L'ATC BR/A La gestione dei predatori  
  Il Territorio Provinciale I miglioramenti ambientali  
  Le immissioni di selvaggina Le Stoppie  

 

OASI DI PROTEZIONE CILLARESE

1. Analisi fitosociologica

L'area del Cillarese è caratterizzata dalla presenza di un invaso artificiale che raccoglie, tramite sbarramento, le acque provenienti dall'entroterra, che altrimenti finirebbero più rapidamente in mare.
La realizzazione di questo invaso in tempi relativamente recenti non ha permesso che si potesse costituire una vegetazione igrofila spontanea lungo le sue sponde,
Per migliorare l'aspetto paesaggistico del sito, comunque, è stata forestata una vasta area con utilizzo di specie non autoctone come pini (Pinus halepensis), eucalipti (Eucaliptus camaldulensis), acacia (Acacia cyanophylla), che hanno dato origine ad un tipo di vegetazione con scarsa naturalità.
La restante parte del sito e interessata dalla presenza di una copertura erbacea costituita essenzialmente da specie a ciclo annuale che si rinnova continuamente a causa dei frequenti incendi che si verificano durante il periodo estivo.

atcbra@libero.it Accessi alla pagine: Totali 19 - del Mese 3 - di Oggi 1 ... data variazione pagina 10/04/2016 09:41:53 © Fulvio Rubino - 2016